Negli ultimi anni si è notato un costante incremento della preferenza delle persone, giovani ed anziane, per la doccia nei confronti della vasca da bagno.
La doccia è pratica e veloce, richiede l’utilizzo di meno acqua, è più sicura, è meno ingombrante e ha una maggiore accessibilità per persone con ridotte capacità motorie. Ormai nella maggior parte delle abitazioni si preferisce installare la doccia e rinunciare alla vasca da bagno.
Infatti gli attuali piatti doccia sono particolarmente ampi, tanto da poter essere comodamente utilizzati anche in due, i soffioni e le colonne sono attrezzabili anche con soluzioni idromassaggio, cromoterapia e tutti gli altri comfort in grado di trasformare l’angolo doccia in una sorta di Spa domestica. Diventa quindi facilmente comprensibile come scegliere una doccia al posto di una vasca non significhi affatto rinunciare al benessere e al relax ma al contrario garantisce esperienze non fruibili in una vasca da bagno.

Nelle abitazioni dove in bagno è presente soltanto la vasca, è oggi possibile effettuare una sostituzione vasca con doccia, con una spesa ridotta e interventi limitati.
Per rendere indolori le operazioni per trasformare la vasca in doccia, durante l’intervento gli installatori saranno estremamente attenti a compiere le varie operazioni assicurando la massima pulizia ed evitando danni alle piastrelle.

Scopri come trasformare la tua vasca in doccia