Deprecated: wp_make_content_images_responsive è deprecata dalla versione 5.5.0! Utilizzare al suo posto wp_filter_content_tags(). in /var/www/vhosts/cicchetta.com/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 4773

Deprecated: wp_make_content_images_responsive è deprecata dalla versione 5.5.0! Utilizzare al suo posto wp_filter_content_tags(). in /var/www/vhosts/cicchetta.com/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 4773

Deprecated: wp_make_content_images_responsive è deprecata dalla versione 5.5.0! Utilizzare al suo posto wp_filter_content_tags(). in /var/www/vhosts/cicchetta.com/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 4773

Sarà sicuramente capitato anche a te di aprire il rubinetto della cucina oppure del bagno e constatare che il getto d’acqua è insufficiente.

Di chi é la colpa? Del calcare.

Si accumula in corrispondenza del filtro rompi getto impedendo l’afflusso regolare dell’acqua e quindi al rubinetto di funzionare correttamente. Nessun problema questo, nella stragrande maggioranza dei casi, non significa che si deve sostituire il rubinetto, ma che con una semplice operazione di pulizia del filtro si può ripristinare il nomale getto dell’acqua.

Come smontare il filtro

Questi sono i 3 passaggi per smontare il filtro utilizzando una chiave inglese oppure una pinza ed un panno umido:

  1. Appoggiare il panno umido sul filtro per evitare di danneggiare la superficie e le cromature del rubinetto;
  2. Stringere la pinza intorno al panno umido in corrispondenza del beccuccio finale del rubinetto (dove esce l’acqua) ricordandosi di tappare lo scarico del lavello;
  3. Ruotare la pinza/chiave inglese in senso orario per smontare il beccuccio;

Arrivati a questo punto siamo pronti per pulire il filtro.

3 trucchi per la pulizia del filtro

Se il rubinetto è incrostato di calcare da tempo è necessario ricorrere a una soluzione più mirata. Ecco un prezioso alleato: l’Aceto. Immergere il filtro in recipiente facendo in modo che sia ricoperto completamento dall’aceto. Lasciamo a bagno almeno 24 ore.

In un bicchiere di vetro unire al 50% acqua e detersivo per piatti. Una volta miscelati immergere il filtro e lasciare agire per almeno 2/3 ore; se il filtro non risultasse ancora perfettamente pulito utilizzare uno spillo per rimuovere le incrostazioni che ancora ostruiscono i fori.

Dopo aver smontato il filtro utilizzare uno spazzolino per pulire la griglie di plastica e metallo del filtro che hanno il compito di trattenere le impurità e di far passare l’acqua.

Terminata la pulizia del filtro con uno di questi semplici rimedi sciacquare accuratamente prima di avvitare con forza utilizzando le sole mani. Una volta stretto serrare leggermente utilizzando panno umido e pinza girando in senso anti orario.

Contattaci